Bondeno invece

Vi ho già parlato della stagione teatrale organizzata in collaborazione con la Biblioteca comunale, ma ci fu anche un altro tentativo del  gestore del cinema Argentina:

Dino Sarti (Bologna20 novembre 1936 – Bentivoglio11 febbraio 2007) è stato un cantante e cabarettista italiano. È stato uno chansonnier e showman, artista di night-club e cabaret e autore di testi di canzoni.

È considerato uno dei principali cantori del capoluogo emiliano ed ha legato il suo nome a numerose edizioni della Fiera di San Lazzaro. I suoi concerti di Ferragosto in piazza Maggiore, organizzati dal sindaco Renato Zangheri nella metà degli anni settanta, erano un appuntamento tradizionale per i bolognesi con una grande partecipazione di pubblico.

A Bondeno invece vennero i pochi con invito gratuito…

Un pensiero riguardo “Bondeno invece

  1. Non a caso, il suo primo album, “Bologna invece!” (del 1972, venduto in oltre centomila copie) conterrà oltre a brani propri e a classici del repertorio popolare bolognese anche versioni in dialetto di Jef (Vein amigh, vein) di Brel (di cui adatterà in vernacolo anche Dites, si c’était vrai e Amsterdam), e Nathalie, di Becaud.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.